Quattroetrentatre

Il 29 agosto 1952 il compositore americano John Cage presenta al pubblico della Maverick Concert Hall, nei pressi di Woodstock, quella che divenne poi la sua composizione più celebre: 4’33”.Il brano, eseguito in 3 movimenti, che sommati danno i famosi quattro minuti e 33 secondi di silenzio, getta le basi per una nuova visione del suono in cui il silenzio diventa parte integrante di un brano musicale, al pari delle note suonate. Volevamo omaggiare Cage e un particolare momento della sua carriera che ha rappresentato uno spartiacque per la musica contemporanea, una nuova rivoluzione che ha aperto le porte alle avanguardie musicali di fine secolo.

Chi siamo

L’Associazione Culturale Quattroetrentatre nasce con l’intento di diffondere sul territorio le attività musicali a 360° nelle sue diverse modalità espressive.
Dal 2014, l’associazione ha iniziato a elaborare progetti ed eventi tesi a promuovere la musica sul territorio; nessun privilegio per un solo stile, genere o periodo storico ma bensì un particolare interesse per la contemporaneità, le musiche improvvisate e per lo sviluppo di sinergie con tutte le altre forme d’arte.
Inoltre dal 2019, l’associazione si dedica alla formazione e alla didattica realizzando nella propria sede “4e33openspace” laboratori, workshop e lezioni – concerto.

Mission

L’Associazione, durante la sua attività ha favorito, stimolato e prodotto attività finalizzate alla diffusione e all’insegnamento della cultura musicale. Inoltre, l’associazione ha realizzato rassegne, festival e stagioni concertistiche, di ricerca e di produzione in campo musicale.

Staff

Giuseppe Zarba (Claudio)

Presidente

Alessandro Nobile

Direttore Artistico

Fabio Mangione

Comunicazione